inserisci comunicato ! Archivio Comunicati
Mese precedente Mese successivo

Gennaio 2021

08 Gen 2021

Angel's WIngs by Domenico Prezioso Studio Alfa Ufficio Stampa

Comunicato:
L’etichetta Geloso Records esce con un nuovo album: Angel’s Wings prodotto da Enzo Torregrossa che con le sue note accompagna la voce di Domenico Prezioso.
ZONE, alias Enzo Torregrossa, e Prezioso seguono la via della sperimentazione ed uniscono suoni funky a particolari della R&B, non trascurando una matrice bebop, come nel brano Back on my mind. Un brano scandito da un tempo rapido, da armonie ricche e melodie complesse. Una linea differente si incontra nel brano Christmas with you in cui il cool jazz si unisce ad uno swing moderno e con un arrangiamento in stile big band.
Oltre a Prezioso e ZONE hanno partecipato al disco: Ivano Borgazzi e Gherardo Catanzaro al piano e alle tastiere; Davide Angelica alla chitarra; Enzo Torregrossa basso, contrabbasso e tastiere; al sax soprano e alto Gigi Sella, al sax tenore Carlo Atti; Massimo Greco tromba e alla batteria Stefano Paolini.

Il titolo dell’album - o meglio ep- vuole rendere onore alla memoria di Angelo D’Arrigo, il celebre deltaplanista che sorvolò l’Everest e morì tragicamente durante una dimostrazione di volo a Comiso nel 2006

Tracklist:
1- Angel’s wings
2-Crhristmas with you
3-Back on my mind
4-Stay away

Domenico Prezioso si appassiona al canto in giovane età. A 16 anni crea il suo primo gruppo ispirato dai Beatles e Rolling Stones. Dopo varie esperienze approda al Soul e al Rhythm & Blues, grazie alla sua voce dotata di un timbro graffiante, sabbiato si inizia ad interessare ai Brani di James Brown, Otis Redding, Wilson Picket, Etta James e alla Black Music in generale.
Nel 2019 si cimenta nell’esperienza televisiva, prendendo parte al programma All Together Now su canale 5, durante la quale ricevi numerosi consensi.
Poco prima di questa esperienza mediatica, nasce la sua collaborazione con Zone e Rix Rinaldi che si concretizza con la realizzazione di 4 singoli per la Geloso Records.

11 Gen 2021

The end is the beginning by Ohm Guru Studio Alfa Ufficio Stampa

Comunicato:
The end is the beginning è il primo album della trilogia di Riccardo Rinaldi, alias Ohm Guru. Un album che racconta della profonda creatività di un artista completo e complesso che negli anni ha scritto molto per altri artisti.
Un album che mescola con sapienza generi e sound diversi tra loro. Il jazz viene contaminato dal chillout e l’ausilio dell’elettronica rende il disco trasversale e adatto anche ai più giovani.
Il progetto di Ohm Guru è arricchito dalla collaborazione con numerosi musicisti tra cui: Massimo Greco alla tromba e al sax Alessandro Meroli. Le voci sono quelle di Giorgia Faraone, Caterina Soldati, Nicoletta Appodia, DIsmal ed Elisa Molisso.
La grande varietà degli artisti presenti conferisce al disco atmosfere sempre diverse, vocalità ed interpretazioni dai mille colori al punto che non sembra di ascoltare un unico disco.
È un disco innovativo e mai banale, nonostante contenga delle cover.

Riccardo Rinaldi si avvicina al mondo della musica a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, con la nascita del movimento New wave. Negli anni 80 irrompe collabora con numerose bands e artisti in qualità di musicista e produttore. Crea il suo pseudonimo nel decennio seguente e come Ohm Guru produce dischi omonimi e collabora con artisti quali: Neffa, Sud Sound System, Colle Der Fomento, Bossa Nostra e molti altri, diventa collaboratore della IRMA records. Con il gruppo di cui è membro, Aeroplanitaliani, insieme a Alessio Bertallot e Roberto Vernetti, partecipa anche ad un Festival di Sanremo dove vince un premio della critica con il brano Zitti, Zitti. Con questo brano, remixato da Luca “LTJ” Trevisi, diventa un classico dell’Acid Jazz grazie a Gilles Peterson che lo elegge come uno dei suoi brani prediletti del momento. Nel 2002 fonda la sua compagnia dal nome One Eyed Fish che si occupa di produzioni, publishing, mastering e management. L’etichetta, affiliata alla IRMA records, ha pubblicato il suo terzo album intitolato “Cinema”.

12 Gen 2021

Marco Di Battista.Il passo più lungo del(la) Samba Celano Jazz Convention

Comunicato:
Celano Jazz Convention organizza una conferenza divulgativa gratuita sulla musica brasiliana, tenuta dal pianista e insegnante di storia del jazz Marco Di Battista, dal titolo "Il passo più lungo del(la) Samba". l'incontro si terrà on line, sabato 23 gennaio 2021, alle ore 18. La piattaforma che ospiterà l'evento sarà ZOOM. L'accesso al meeting è possibile fino ad esaurimento dei posti disponibili, occorre pertanto prenotarsi il più presto possibile.

1) Per prenotarsi bisogna inviare una mail all'indirizzo conferenze@celanojazzconvention.com con oggetto obbligatorio: "Prenotazione seminario", utilizzando un indirizzo valido.
2) L'indirizzo deve funzionare perché a quello sarà inviato il link di partecipazione al seminario. Il link sarà spedito il giorno prima dell'evento.
3) Nel corpo della email è necessario scrivere nome e cognome del partecipante o dei partecipanti e la città di provenienza.
4) Il giorno dell'incontro è bene collegarsi 10 minuti prima delle 18 per non incorrere in spiacevoli ritardi.

 Email   WebSite

15 Gen 2021

Michel Fazio Trio dal 20 gennaio i nuovi video Marta Scaccabarozzi

Comunicato:
Mercoledì 20, giovedì 21 e venerdì 22 gennaio saranno disponibili sul canale YouTube di Abeat Records “Le chiese”, “Dedicato a Domenico Modugno” e “Fusioni”, tre video che rappresentano un ideologico trittico a raccontare “Free” (Abeat Records), il nuovo disco di Michele Fazio pianista Jazz, che anche grazie alle colonne sonore firmate per Sergio Rubini, si è guadagnato il plauso della critica internazionale, e che con questo nuovo lavoro ripropone il suo raffinato lato compositivo, con il supporto di Mimmo Campanale alla batteria e di Marco Loddo al contrabbasso, oltre alla presenza, come special guests, di Fabrizio Bosso alla tromba e della Giapponese Aska Kaneko al violino, artisti considerati al top mondiale per capacità espressive e tecniche. I video sono stati realizzati grazie a Programmazione Puglia Sound Producers 2020/2021, Regione Puglia FSC 2014/2020 Patto per la Puglia-Investiamo nel vostro futuro

 Email   WebSite

21 Gen 2021

The Jump by Enzo Torregrossa Studio Alfa Ufficio Stampa

Comunicato:
Esce il 20 gennaio The Jump, l’Ep a firma Enzo Torregrossa, in arte Zone, che anticipa l’uscita del nuovo album, prevista per la prossima primavera. Settimo progetto discografico del jazzista, contrabbassista e arrangiatore catanese, bolognese di adozione, già nelle sue prime cinque tracce porta con sé alcune caratteristiche fondamentali di questo artista: l’eclettismo, la curiosità, la capacità di di giocare con il jazz nelle sue differenti e molteplici declinazioni. Eclettismo scritto anche nella sua gestazione: le tracce, infatti, sono state registrate in diverse città europee: Madrid, Torino, Londra, Bologna, Berlino.

Al fianco di Torregrossa in questa avventura Ivano Borgazzi e Gherardo Catanzaro al piano, Carlo Atti e Gigi Sella al sax, Massimo Greco alla tromba, Davide Angelica e Giorgio Cavalli alla chitarra, Kalifa Kone alle percussioni, Stefano Paolini alla batteria e una new entry: Fabio Giacalone alla voce che interpreta tutti e 5 i brani dell’ep. E, naturalmente, Enzo Torregrossa al basso e contrabbasso. che firma sia le composizioni che gli arrangiamenti.

Nell’Ep viene riproposto Alive and Well, un brano dell’album Doralinda, questa volta con la superba voce di Fabio Giacalone. In questi nuovi brani che anticipano il nuovo album, permane l’eclettismo di Zone, capace di trasportare chi ascolta dall’atmosfera contemporary jazz di The Jump al bossa lounge di Mister blue, un omaggio all’amico e grande bluesman Giorgio Cavalli, scomparso di recente.

Questo nuovo progetto discografico di Zone è stato prodotto in collaborazione con Riccardo Rinaldi/Ohm Guru.

22 Gen 2021

Nuovo CD del contrabbassista Luca Garlaschelli Rossella Del Grande/Skyline

Comunicato:
Con grande piacere vi comunico l'uscita del nuovissimo album di LUCA GARLASCHELLI (contrabbassista, compositore e docente presso numerosi Conservatori italiani): "RAPSODIA PER CONTRABBASSO E CORO DI CLARINETTI", realizzato con il Bardaro Clarinettes Ensemble di Alessandro Eusebio. Special Guests: Paolo Tomelleri e Mauro Negri. Per qualunque informazione o se Vi può interessare per una recensione, Vi prego di contattarmi. Grazie! Un cordiale saluto a tutti.
Ross/Skyline Management Press & Booking Agency
+39 345 8861387
milani.gres@tiscali.it

 Email  

23 Gen 2021

La nuova puntata de "Il tempo di un altro disco" Fabio Ciminiera

Comunicato:
Domenica 24 gennaio, alle 21.30, su www.radiostart.it, "Il tempo di un altro disco" presenta una puntata dedicata ad alcune novità discografiche uscite negli ultimi mesi. Ascolteremo brani presenti nei lavori pubblicati da Adam Baldych/Vincent Courtois/Rogier Telderman, Amanda Tosoff, Patricia Brennan, Koine Sound Collective, Urban Fabula e dal duo formato da Timo Lassy e Teppo Makynen

Il tempo di un altro disco è un programma condotto da Fabio Ciminiera su RadiostART e va in onda ogni domenica alle 21.30 e in replica alle 11.30: tutte le puntate sono disponibili in podcast sul sito www.radiostart.it

 WebSite

25 Gen 2021

Roberto Pianca Sub Rosa - New release Honolulu Records

Comunicato:
Honolulu Records è lieta di annunciare la sua uscita numero 19: il prossimo 5 febbraio sarà disponibile MONO NO AWARE, il nuovo lavoro del quintetto Sub Rosa guidato dal chitarrista svizzero Roberto Pianca. Tradotto anche come "empatia verso le cose", o "sensibilità estetica", "Mono no aware" è un termine giapponese per indicare la caducità delle cose, una sensazione malinconica di essere stati testimoni di qualcosa che sta per finire o cambiare, come in musica l'essenza dell'improvvisazione.

Roberto Pianca guitars
Rafael Schilt tenor saxophone
Glenn Zaleski piano
Stefano Senni double-bass
Paul Amereller drums

 Email   WebSite
.
Mese precedente Mese successivo